Sabato 15 Dicembre 2018

Il  27 gennaio 1945, furono abbattuti i cancelli di Auschwitz ed il mondo conobbe l’orrore dei campi di sterminio. Per non dimenticare la shoah, la persecuzione italiana e tedesca dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia e la morte, venerdì 30 gennaio a partire dalle ore 10 presso l’aula consiliare di piazza Falcone si terrà “Un giorno vennero a prendere me”. La manifestazione, organizzata dal Comune di Ladispoli Assessorato alla cultura e dalla Segreteria del Sindaco Paliotta e curata da Giacomo Esposito, è rivolta a tutti gli alunni delle terze medie. Partendo dalla citazione di Bertold Brecht attraverso immagini, video si parlerà della Giornata della Memoria per spingere i ragazzi ad una riflessione condivisa.

Share |

Si può essere responsabili della morte di un amico o di un figlio solo per il “non sapere”? Purtroppo sì. Potrebbe infatti accadere (ci auguriamo mai) che proprio in un momento di festa e di gioia, come potrebbe essere un pranzo insieme agli amici, si possa morire per soffocamento a causa di un boccone o una piccola nocciolina finita nella trachea. Anzi non per la nocciolina, ma per il “non sapere cosa fare” o fare la cosa sbagliata, come mettere il dito in bocca, incastrando ancor più la nocciolina nella gola. In questi casi attendere l’arrivo dell’ambulanza non aiuta, occorre agire da soli e presto!

Share |

E’ stato reso noto il verbale della B.A. del 2/12/2014, a firma del direttore generale Andrea Riccioni e dell’amministratore unico Marcello Marchesi (alias avvocato personale del sindaco Giuliano Sala, a sua volta socio unico della partecipata del nostro comune).  Ecco le decisioni contenute nel verbale. In particolare:

Share |
Ultima modifica il Lunedì, 26 Gennaio 2015 20:22

Un piano ad effetto speciale, attorno all’una di notte, nella centralissima piazza Martini Marescotti per tentare il colpo nel punto scommesse Eurobet di Ladispoli. I malviventi, incuranti delle telecamere comunali, sono entrati in azione usando una Fiat Panda, forse rubata, come testa d’ariete per scardinare la serranda e mandare in frantumi la porta blindata.

Share |
Ultima modifica il Lunedì, 26 Gennaio 2015 19:58

SOPRALLUOGO MACCARESE, CINI: “NESSUNA PRESENZA IDROCARBURI” In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunedì, Gennaio 26, 2015 18:13
A seguito della segnalazione dei responsabili del "Baubeach Village" di Maccarese con cui veniva paventata la presenza di idrocarburi alla foce dell'Arrone è stato predisposto dal Sindaco un sopralluogo nella mattinata di oggi al quale hanno partecipato l'Assessore all'Ambiente del comune di Fiumicino, Roberto Cini, la biologa dottoressa Pascucci, la Polizia Locale, la Capitaneria di Porto, l'ENI e le ditte Ambiente  e Castalia che stanno curando gli interventi di bonifica relativi agli sversamenti seguiti alle effrazioni sulla condotta Civitavecchia - Fiumicino. 
“Gli accertamenti effettuati – sottolinea l’assessore all’ambiente del comune di Fiumicino, Roberto Cini - hanno escluso la presenza di ‘film idrocarburico superficiale’ alla foce dell'Arrone sia a Maccarese che a Fregene. "Abbiamo colto l'occasione, grazie anche alla disponibilità dell'ENI, per fare un controllo anche presso i tre punti di effrazione e nei canali interessati dai recenti sversamenti senza riscontrare alcun idrocarburo in sospensione”. 

 

Share |
Ultima modifica il Lunedì, 26 Gennaio 2015 18:26

Inquinamento, è il momento di collaborare In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunedì, Gennaio 26, 2015 13:19

L’unico modo per risolvere i problemi dell’inquinamento dei corsi d’acqua e conseguentemente del mare è quello della collaborazione tra i Comuni, fermo restando il ruolo fondamentale della Regione in tema di coordinamento e programmazione. Con il Comune di Cerveteri da tempo c’è uno scambio di informazioni sui progetti che si stanno realizzando e già due mesi fa gli Amministratori hanno comunicato gli interventi e gli adeguamenti che Acea sta effettuando o ha in programma di intraprendere.

Share |

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO  DAL MOVIMENTO 5 STELLE DI LADISPOLI

In occasione di un incontro svoltosi a Ladispoli, in aula consiliare, il 22 gennaio scorso, organizzata da Libera e dal Gruppo Abele, si è parlato del tema inquietante della crescente povertà in Italia, in linea con la campagna “Miseria Ladra”, una lodevole iniziativa dell'associazione di Don Ciotti, che intende focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica su un’emergenza del nostro paese: sempre più numerosi infatti gli italiani sulla soglia di povertà, come dicono purtroppo anche le statistiche.

Share |

ASCOLTA LE INTERVISTE AUDIO REALIZZATE DA FABIO BELLUCCI  CLICCA IN BASSO
PALIOTTA: SONO 20 ANNI CHE I  SINDACI DI LADISPOLI DENUNCIANO LE ANOMALIE DEL SISTEMA FOGNARIO DI CERVETERI, OFFRENDO LA POSSIBILITA' DI ALLACCIO AL NOSTRO DEPURATORE, MA SIAMO SEMPRE STATI INASCOLTATI, SIAMO ANCORA DISPONIBILI, L'IMPORTANTE E' FARE SUBITO I LAVORI DI RIPRISTINO
MUNDULA: ANCHE SE SAPEVAMO DA MESI, CI HA SORPRESO L'ATTEGGIAMENTO DELLA GUARDIA COSTIERA, ANCHE SE CI VORRA' DEL TEMPO  E' NECESSARIO RIPRISTINARE LA LEGALITA' FACENDO PRESSIONE SULL'ACEA ANCHE CON ORDINANZE

Share |
Ultima modifica il Domenica, 25 Gennaio 2015 10:47

Il Comitato Rifiuti Zero in collaborazione con l’amministrazione Comunale di Ladispoli organizzano un incontro-dibattito pubblico sui rischi per il comprensorio prodotti dall’oleodotto di proprietà dell’ENI nella tratta Civitavecchia-Fiumicino. L’incontro si terrà sabato prossimo alle 17 nell’aula consiliare del comune di Ladispoli.

Share |

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come  disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie nella sezione relativa alla PRIVACY.