Mercoledì 19 Febbraio 2020

Oasi di Torre Flavia: “La più bella sei tu!”

Questo premio rafforza la nostra determinazione nel salvaguardare sia l'area della Palude che  la storica Torre Flavia”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha commentato la notizia dell’assegnazione, all’Oasi di Torre Flavia, del Premio Nazionale Birdwatching 2014.

 

 “Torre Flavia - ha continuato Paliotta - ha superato quest'anno, dopo un testa a testa molto serrato con altre due aree naturali di grande prestigio, Valle Cannata in Friuli Venezia Giulia e Gravina di Laterza in provincia di Taranto. Nella nota pervenuta al comune di Ladispoli si sottolinea come “l’Oasi sia strategica per la posizione geografica poiché si trova  lungo la linea migratoria della costa tirrenica e sia molto attiva per l'attività di osservazione ed inanellamento. All’interno dell’Oasi inoltre sono organizzate gite didattiche per le scolaresche del territorio circostante”.

 In particolare nelle motivazioni si segnala come  costituisca “un punto importante per la sosta e la nidificazione di acquatici sulla costa tirrenica.... Posto unico con oltre 170 specie di uccelli, stazione di inanellamento scientifico, a poca distanza da centri urbani e per questo in pericolo....” e sia “un lembo di palude costiera laziale che ancora resiste. Ricco di biodiversità”.

 

 

Share |