Mercoledì 19 Settembre 2018

 

Questa mattina ho dato mandato agli uffici comunali competenti di rescindere il contratto con la società affidataria del servizio di pulizia del sottopasso ferroviario.
Sin dal nostro insediamento abbiamo più volte richiamato la ditta ad adempiere correttamente ai propri doveri, e sembrava che le cose fossero migliorate.
E invece sono giorni che i cittadini lamentano, giustamente, lo stato di degrado della zona.
È una situazione inaccettabile, che danneggia l’immagine di Ladispoli in uno dei punti in cui si concentra maggiormente il transito di pendolari e turisti.
Ora basta, siamo arrivati al punto di non ritorno.
Chiedo scusa ai cittadini a nome dell’amministrazione comunale, questi episodi non si verificheranno più in futuro.

 

Share |

"Proprio in questi giorni, l'Assobalneari Ladispoli e S.Nicola e la rete di Imprese Ribomar, in aggiunta ai progetti di pulizia degli arenili liberi e al Piano Collettivo di Salvamento da essi offerti alla collettività, stanno completando la predisposizione di apposite passerelle a mare per permettere una fruibilità integrale dei tratti di arenili liberi presidiati.

Share |

Veramente stucchevole la polemica di "Governo Civico", di cui tra l'altro non ne conosciamo le motivazioni, forse sarà stata dettata dalle crisi di astinenza al governo cittadino, visto che hanno già governato Ladispoli dal 1997 al 2012.

Share |

Come anticipato nei giorni scorsi, vogliamo aggiornare la cittadinanza riguardo il delicato tema della metanizzazione. L’amministrazione di Civitavecchia, con cui siamo in stretto contatto, ci informa che entro la fine di luglio verranno raccolte, dalla stazione appaltante, le ultime documentazioni necessarie, fornite dai Comuni aderenti all’Atem e si inizierà effettivamente a lavorare. Nella migliore prospettiva il bando sarà pronto per marzo 2019 e la gara sarà aggiudicata non prima del 2020.

Share |

 Svolta nelle indagini riguardanti l’aggressione al clochard polacco avvenuta a Ladispoli sotto al cavalcavia di via Firenze, sabato scorso, quando l’uomo è stato aggredito da 5 suoi connazionali riportando lesioni gravissime alla testa e al torace, tanto da essere trasportato la sera stessa in eliambulanza da Civitavecchia all’ospedale Gemelli di Roma, dove è ancora ricoverato in prognosi riservata.

Share |

Nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Napoli e del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma hanno scoperto nelle campagne della provincia di Taranto una stamperia abusiva adibita alla produzione di euro falsi, ricavata all’interno di un’abitazione rurale.

Share |

Pagina 1 di 2

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come  disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie nella sezione relativa alla PRIVACY.