Martedì 21 Gennaio 2020

“A causa della presenza di numerose tracce di sostanze oleose dovute allo sversamento di kerosene sul nostro territorio, dopo aver acquisito il parere delle autorità competenti, ho emesso un'ordinanza di divieto di utilizzare, per qualunque uso e in qualunque modo, le acque del fiume Arrone lungo tutto il tratto che dal casello di Fregene dell'autostrada Roma-Civitavecchia arriva alla foce e del Rio Palidoro dall'altezza dell'attraversamento dell'autostrada Roma-Civitavecchia e fino alla foce. È infatti necessario scongiurare qualsiasi rischio alla salute e igiene pubblica. Per questo motivo ho ordinato anche il divieto per gli allevatori di far abbeverare il proprio bestiame al pascolo in libertà nei tratti indicati dei due corsi d'acqua”.

 

Share |
Read more

 La perdita di Cherosene che si e' verificata a Palidoro ha inquinato il mare anche nella zona sud del nostro litorale. Aspettiamo dall'Arpa e dalla Capitaneria di Porto valutazioni più accurate sull'entita' del fenomeno e sulle eventuali procedure da attuare.

 

Share |
Read more

 L’Amministrazione comunale rende noto che in merito alle nuove tariffe Tari per le attività produttive e commerciali sarà indetta un’assemblea presso l’aula consiliare per la metà della prossima settimana.

Share |
Read more

"Le prime luci dell'alba hanno illuminato una situazione davvero difficile sul nostro territorio. Il kerosene che, dopo i tentativi di furto è stato sversato nell'Arrone e nel Rio Palidoro, nei canali di Maccarese e del nord del Comune, ha causato un ingente danno ambientale.

Share |
Read more

Nel pomeriggio di ieri si è svolta presso Fiumicino una complessa esercitazione, denominata “Leonardo da Vinci 2014”, di ricerca e soccorso ad un aeromobile (ATR 42 con 45 persone a bordo) che ha effettuato un ammaraggio forzato nelle acque antistanti l’aeroporto “Leonardo da Vinci”.

Share |
Read more

questa mattina, sulla spiaggia di Marina San Nicola era ancora avvertibile l'odore del cherosene. Ormai li chiamano i “vampiri” degli oleodotti. Succhiano il carburante dalle condotte come se nulla fosse provocando danni economici enormi all’Eni e feroci attacchi ambientali.

Share |
Read more

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come  disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie nella sezione relativa alla PRIVACY.