Sabato 26 Settembre 2020

L'inesorabile declino del chilometro trentotto della Via Aurelia In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Sabato, Marzo 07, 2015 10:05

Uno dei più bei tratti della via Aurelia, tanto per intenderci il tratto alberato che va da Palo Laziale e Osteria Nuova, questa notte ha perso un'altro dei suoi pini secolari (è il terzo in questa settimana) che hanno reso famoso quel tratto di strada dove sono stati girati innumerevoli film.

Il forte vento, e l'incuria umana sono le principali cause di questo inesorabile declino, in estate i continui incendi indeboliscono la parte inferiore del tronco, poi le intemperie e i parassiti fanno il resto. Resta il fatto che se non si provvederà a sostituire gli alberi caduti. Tra qualche anno, avremo soltanto un ricordo del km 38... a proposito sembra che proprietà dei pini sia delle Belle Arti... e la cura?

Share |