Sabato 16 Dicembre 2017

‘Ladispoli, un lungo viaggio nel tempo’: giovedì 14 la presentazione del primo volume In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Domenica, Dicembre 03, 2017 18:12

La Collana di Sociologia e delle professioni, diretta da Luana Bedin, della casa Editrice CISU ha programmato la pubblicazione di due Volumi. Il primo Volume sarà presentato giovedì 14 dicembre 2017 ore 17 in Aula Consigliare del Comune di Ladispoli. Nel libro risalta la presentazione del Ministro della Cultura, Dario Franceschini.

In questa prima pubblicazione, sotto-titolata “IL TERRITORIO E IL MONDO INTORNO”, raccontata da Amico Gandini, gli avvenimenti narrati e le loro mutue relazioni costituiscono una sintassi dell’azione sociale, che risponde a regole empiriche, a un repertorio di raccolte di conoscenze e di modelli culturali, a norme e valori. Il racconto è innanzitutto una sequenza doppiamente temporale. Vi è il tempo del racconto e il tempo delle cose raccontate. Una doppia temporalità: quella della storia (il tempo oggetto) e quella del racconto (il tempo della raffigurazione). Infatti, il narratore, in molti casi dal 1970, è il testimone oculare, anzi coincide con la storia che il libro vuole rappresentare e quindi ne organizza le strategie e il regime temporale. Racconta i propri ricordi, può cominciare dalla fine, dalla metà, da qualsiasi momento, può muoversi con un’incessante va e vieni dal presente al passato o viceversa, dal presente al futuro. Il libro, per lo meno nelle sue grandi articolazioni, racconta al tempo della storia, cioè nell’ordine cronologico, secondo lo schema temporale dei fatti e degli eventi, supportandoli con idonea documentazione, non solo nel testo, ma anche con un apposito capitolo “CARTA CANTA”, di Nardino D’Alessio e Marco Di Marzio, che né attesta la veridicità.Il secondo Volume, che sarà presentato entro il 2018, propone alcuni di quegli argomenti che hanno reso possibile lo sviluppo socio-economico e culturale di Ladispoli, così esplicitati nel sottotitolo “Il treno, la sabbia nera e Ladispoli centenaria” scritti da Nardino D’Alessio e Marco Di Marzio. Infine, il libro, sotto la voce “I gioielli”, a cura di Crescenzo Paliotta, già Sindaco di Ladispoli, descrive i siti di importante rilevanza archeologica, naturalistica e storica  presenti sul territorio.Per non perdere l’utilità di questo lavoro di ricerca, abbiamo ritenuto opportuno inserire, in allegato al secondo volume, un CD, dove è stata riprodotta, in ordine cronologico, la documentazione consultata dell’intera opera, parte della quale fino ad oggi inedita.Luana BedinCuratore del libro
Share |