Sabato 16 Dicembre 2017

Meritato successo dell’Orchestra giovanile Massimo Freccia diretta dal Maestro Massimo Bacci nel terzo concerto al Castello di Santa Severa che si è svolto domenica scorsa In evidenza

Vota questo articolo
(69 Voti)
Martedì, Dicembre 05, 2017 12:30

“VIVA MOZART !”, il terzo appuntamento della Stagione concertistica “Castello Armonico” dell’Associazione Massimo Freccia, ha offerto al pubblico una ghiottissima opportunità di ascolto, una serata interamente dedicata a W.A. Mozart.


Il direttore Massimo Bacci ha scelto due capolavori assoluti, la brillante Sinfonia n.35 “Haffner” e l’ultima composta dal genio di Salisburgo, la n.41 “Jupiter”, che rappresenta quanto di meglio ha saputo realizzare il '700 nel genere sinfonico.

Una serata d’eccellenza che ha trasmesso ancora una volta l’evidente gioia di far musica di questa dinamica compagine orchestrale che il direttore ha guidato con raffinata eleganza interpretativa, precisi stacchi di tempo, un suono pieno e intenso unito ad una giusta leggerezza e nobiltà d’espressione.

Impresa non certo facile e scontata, vista la tecnica brillante e agile necessaria per affrontare la complessità interpretativa di questi brani. Dopo la maestosità quasi beethoveniana dell’inizio della “Haffner” si è saputo cogliere al meglio le vivaci intuizioni preromantiche della “Jupiter” fuse ad un sorprendente rigore contrappuntistico degno di Bach, ottenendo un corposo tessuto sinfonico di forte intensità drammatica.

Un’esecuzione esemplare.
Una serata all’insegna dell’eleganza arricchita dalle precise introduzioni al programma del
M° Paolo Ciogli.

Il progetto “Castello Armonico” dell’Associazione Massimo Freccia, realizzato dalla Regione Lazio, LazioCrea, Mibact, Comune di Santa Marinella, CoopCulture e dall’Orchestra giovanile Massimo Freccia, oltre a riuscire a mettere in luce la professionalità e le capacità dei giovani musicisti, costituisce un fondamentale contributo per il futuro della musica, specialmente in un momento di profonda crisi culturale e di valori che attanaglia le nuove generazioni.

Prossimo appuntamento per domenica 17 dicembre alle ore 18, sempre al Castello di Santa Severa.

In programma “Histoire du Soldat” di Igor Stravinsky nella rappresentazione multimediale di Massimo Bacci.
Musica e letteratura che interagiscono in tempo reale al percorso video pittorico realizzato con i capolavori di Picasso, Kandinsky, Braque etc.

Medi@ensemble dell’Orchestra giovanile Massimo Freccia diretto da Massimo Bacci.

Voce recitante di Agostino De Angelis.

Share |