Lunedì 18 Giugno 2018

NON SI PLACANO LE POLEMICHE SUGLI SCARICHI DEL DEPURATORE DI CAMPO DI MARE In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Sabato, Gennaio 06, 2018 8:43

 (riceviamo e pubblichiamo)  Sindaco Pascucci al depuratore di Campo di Mare, se non Lei ma chi deve intervenire?
Signor Sindaco. Le scriviamo da un territorio di una bellezza fuori dall'ordinario ma al tempo stesso ingiustamente e costantemente stuprato dall’incuria  e dall’incapacità di programmazione di una seria politica ambientale

 

Lei si preoccupa di difendere e, diffondere  una Cerveteri migliore, ma non sarebbe male se di tanto in tanto desse uno sguardo anche a quella peggiore, a quella di cui tutti sanno, ma nessuno  parla
Parlare di mare balneabile in prossimità del Natale potrà sembrare strano, ma come, da molti anni a questa parte stiamo assistendo già da ora all’indifendibile disastro ambientale dovuto al depuratore di Campo di Mare. Ci aspettavamo dal Sindaco la stessa grinta tirata fuori per Cupinoro,  Lei, che  si elegge a Paladino dell’ambiente, non può far due pesi e due misure, tiri fuori gli attributi e agisca subito a Campo di Mare dove, avrà sicuramente costatato lo sgorgare di acque reflue non conformi, liquami,  cacca e schiuma, provenienti dal vecchio e collassato depuratore dell’Ostilia, senza aspettare l’arrivo dell’ARPA (previsto forse per martedì). È lì che deve agire subito, prima che quel posto sia ribattezzato (se già non lo è)
 “Lido Fogna”.
Sindaco Pascucci, Lei è stato eletto per tutelare gli interessi dei Cittadini di Cerveteri, senza se e senza ma, è la massima autorità del territorio, ha tutte le carte in regola (prima che lo faccia un giudice) per intervenire,  metta  immediatamente  fine  allo scempio ambientale che si sta perpetrando da  oramai troppo tempo a campo di Mare, adotti subito una politica ambientale degna di questo nome,  Cerveteri, ne ha un disperato bisogno, visti i cronici problemi che attanagliano il territorio, siamo in piena campagna elettorale, e sicuramente i Cittadini se lo ricorderanno

lettera firmata

 

Share |
Ultima modifica il Sabato, 06 Gennaio 2018 08:50