Martedì 20 Agosto 2019

Caredda e Quintavalle chiedono le dimissioni di Trani (riceviamo e pubblichiamo) In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì, Maggio 08, 2018 11:53

Siamo venuti a conoscenza dal comunicato del Sindaco Grando della gravissima affermazione del consigliere Trani: rifiutare di affrontare in aula la discussione di un punto importante come quello del riconoscimento dei debiti fuori bilancio perché riguardanti società non “amiche” è inaudito.

Chi assume il ruolo di consigliere comunale lo fa per rappresentare gli interessi di tutta la Comunità e non per tutelare quelli particolari dei propri elettori. Riconoscendo questo suo interesse, il consigliere Trani macchia indelebilmente la sua attività passata, presente e futura. Ci dovremmo sempre chiedere che cosa lo anima, viene per noi a mancare quel rapporto fiduciario che lo deve legare a tutta la Cittadinanza senza alcuna distinzione. Che si dimetta, non vediamo altre vie per sanare questa vergognosa affermazione.
Avv. Maria Antonia Caredda
Dott. Luca Quintavalle
Gruppo Consiliare “Lega-Salvini Premier”

Share |
Ultima modifica il Martedì, 08 Maggio 2018 11:59