Domenica 19 Gennaio 2020

LADISPOLI DUE MINORENNI UBRIACHI AGGREDISCONO LA POLIZIA LOCALE IL COMANDANTE E DUE AGENTI AL PRONTO SOCCORSO In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunedì, Giugno 04, 2018 4:16

Un fatto increscioso si e' consumato poco fa in pieno centro a Ladispoli. Due ragazzi sudamericani hanno iniziato a dimenarsi minacciosamente dopo aver fatto i bisogni nei giardini pubblici, tra i passanti, nei pressi della piazza centrale, nel tardo pomeriggio.

Per placare gli animi alterati dei facinorosi, visibilmente in stato di ubriachezza - come hanno testimoniato gli agenti della polizia locale ai microfoni di centromareradio - intervenivano i poliziotti della municipale in servizio, i quali non sono riusciti immediatamente a sedare con le buone la rabbia dei giovani. I poliziotti sono stati persino aggrediti verbalmente e poi colpiti. Un pugno in viso per la vigilessa, un colpo sferrato ad un'altro agente donna, mentre il comandante Blasi nell'atto di fermare i ragazzi ha riportato una contusione ad un arto. Entrambi sono finiti al pronto soccorso a causa delle contusioni riportate. Gli aggressori sono stati invece fermati dalla polizia di stato in borghese, che in forze alla municipale ha placcato gli aggressori con l'intervento spontaneo di alcuni agenti. Al comandante Sergio Blasi ed alla vigilessa, la solidarieta' dei cittadini, ed un augurio di pronta guarigione. I giovani - minori - verranno denunciati a piede libero per i reati di ubriachezza molesta e resistenza a pubblico ufficiale (rischiano la pena dai 3 ai 5 anni)

Share |