Giovedì 20 Settembre 2018

CAMPO DI MARE: FATTO BRILLARE A LARGO DALLA CAPITANERIA E LA MARINA MILITARE IL RESIDUATO BELLICO, ERA DI SCARSA POTENZA In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì, Giugno 19, 2018 13:43

 

Cessato allarme a Campo di Mare , dove, domenica nel corso di un immersione un sub aveva ritrovato un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale, ad un centinaio di metri dalla riva, e per consentire le operazioni di rimozione erano state allertate la Guardia Costiera di Ladispoli, la Polizia locale di Cerveteri e gli artificieri della Marina militare giunti da la Spezia. Questa mattina, come documentano le immagini l'ordigno è stato agganciato e portato a largo in mare con successo, grazie ai Sub e gli artificieri della Marina Militare e ai mezzi della Capitaneria, e qui, è stato fatto brillare, ma, senza  “ colonna d’acqua” delusione per le centinaia di telefonini pronti ad immortalare l’attimo , evidentemente il residuato bellico era di scarsa potenza, comunque tutto e’ finito nel migliore dei modi e i bambini sono tranquillamente tornati a fare il bagno,

 

Share |
Ultima modifica il Mercoledì, 20 Giugno 2018 07:28