Mercoledì 19 Settembre 2018

 Spiagge di Campo di Mare, in fase di montaggio le sei passerelle per diversamente abili In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)
Lunedì, Luglio 09, 2018 8:46

Costo dell’operazione 20mila euro più IVA. Al termine delle passerelle, due mini-isole per il posizionamento di ombrelloni e sosta per persone con handicap. Il Sindaco Pascucci: “nei prossimi giorni una piccola cerimonia inaugurale”.

 

Le spiagge di Campo di Mare d’ora in poi saranno perfettamente a norma per l’accesso alle persone portatrici di handicap. Merito dell’Amministrazione comunale di Cerveteri del Sindaco Alessio Pascucci e della Multiservizi Caerite Spa, che hanno provveduto all’acquisto di sei passerelle in corrispondenza degli ingressi delle spiagge libere. Proprio in queste ore, il personale della Municipalizzata sta provvedendo al montaggio delle passerelle. Le sei passerelle, per il cui materiale la Municipalizzata, tramite i ricavi delle Farmacie comunali, ha investito risorse per oltre 20mila euro più IVA, hanno uno spessore di otto centimetri, un metro di larghezza e cinquanta metri di lunghezza. Le passerelle sono in PVC, un materiale con buone proprietà meccaniche e di resistenza all'abrasione, all'usura e all'invecchiamento, agli agenti chimici e all'attacco di funghi e batteri, è un materiale leggero, è idrorepellente, è difficilmente infiammabile ed è auto-estinguente. Al termine della passerella, due mini-isole, un piccolo spiazzale fatto dello stesso materiale della passerella di dieci metri quadrati ciascuno, dotate anche di uno spazio per il posizionamento di un ombrellone. Una struttura, poi smontabile alla fine della stagione estiva, che permetterà alle persone con disabilità di trascorrere in completa autonomia una giornata al mare.  Grazie al prezioso lavoro della Multiservizi Caerite, in particolar modo nelle persone di Claudio Ricci, Amministratore Unico, e del Prof. Alberto Manelli, Direttore Generale – ha detto il Sindaco Alessio Pascucci – dotiamo le nostre spiagge di una struttura fondamentale come le passerelle per persone diversamente abili. La Multiservizi Caerite svolge un ruolo fondamentale per la valorizzazione delle nostre spiagge. È affidata alla società stessa infatti, la pulizia dei nostri arenili. Ogni giorno, cinque giorni su sette, dalle prime luci dell’alba effettua passaggi di pulizia sia con un mezzo meccanico sia con una squadra di operai a terra. A loro, si aggiunge ovviamente il sostegno di Assobalneari, sempre presente e collaborativa. Nei prossimi giorni, appena ultimate le operazioni di montaggio, faremo una piccola cerimonia inaugurale, alla quale sin da ora tutti i cittadini sono invitati a partecipare, così come gli operatori balneari, le Associazioni del territorio e le realtà di volontariato”.

Soddisfazione anche dall’Amministratore Unico della Società Claudio Ricci, che precisa:

“Nell’ottica di voler potenziare i servizi a mare della Città di Cerveteri, su input dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Cerveteri, ci siamo attivati affinché ogni spiaggia libera di Campo di Mare fosse dotata di una passerella per disabili – ha dichiarato – a sostenere la spesa, il nostro sistema comunale farmaceutico, che con i suoi proventi ha finanziato l’acquisto del materiale. Simbolo dunque che le Farmacie comunali non rappresentano solamente un luogo dove poter acquistare medicinali o prodotti per il benessere personale, ma anche una realtà che riesce a mettere a disposizione dei cittadini ciò di cui necessitano. Un ringraziamento, ci tengo a farlo a tutto il nostro personale delle Farmacie e a tutta la squadra di dipendenti e operai che lavorano, con abnegazione per la Società”.

Al posizionamento delle passerelle per l’accesso al mare delle persone diversamente abili, si affianca un’altra fondamentale iniziativa nell’ottica della valorizzazione dell’Arenile, messa in campo dall’Amministrazione comunale insieme al Gruppo Comunale di Protezione Civile e dal Nucleo Subacqueo Cerveteri Onlus: ‘Mare Sicuro 2018’.

“Dal primo giorno di luglio – ha dichiarato l’Assessora all’Ambiente del Comune di Cerveteri Elena Gubetti - 7 giorni su 7, dalle ore 09.00 alle ore 19.00, una squadra composta da minimo tre persone, con un bagnino e due assistenti bagnanti, muniti di zaini sanitari completi di ogni accessorio, dunque defibrillatore e strumentazioni di primo soccorso, vigila dalla postazione di avvistamento sulla sicurezza di tutti i bagnanti. Tra le varie attrezzature a disposizione, la Protezione Civile ha garantito la presenza della “sedia-job” e di una ulteriore passerella per disabili, che faciliterà il lavoro dei volontari per offrire assistenza alle persone in sedia a rotelle o con difficoltà motorie per raggiungere la riva. A loro si affiancherà il Nucleo Subacquei Cerveteri Onlus, che vigilerà la costa con gommone e moto d’acqua. A loro va il più grande ringraziamento, così come va a tutta la ASSOBALNEARI, che mai hanno fatto mancare il proprio sostegno”

Share |