Domenica 23 Settembre 2018

Ladispoli: Corso di primo soccorso alla Biblioteca comunale In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Settembre 12, 2018 8:12

L’amministrazione comunale informa i cittadini che il 15 settembre, dalle ore 9 alle 18 presso la biblioteca, si svolgerà il corso gratuito di primo soccorso,

rivolto agli insegnanti e al personale di supporto di tutte le scuole, ordine e grado di Ladispoli. Il corso, organizzato da Rete Emergenze, Associazione Onlus, con il patrocinio del Comune di Ladispoli ed in particolare con l’assessore alla politiche sociali Lucia Cordeschi ed il delegato alla sanità Roberto Oertel, si terrà presso la Sala Conferenze in via Caltagirone.

Il Corso, prevederà nella parte teorica, la proiezione di una videolezione unica nel suo genere, con tutti i più comuni casi di Primo Soccorso extraospedaliero:

La cassetta di primo soccorso;

La catena della sicurezza e la chiamata dei soccorsi;

Anatomia e fisiologia di cuore e polmoni;

Il Basic Luife Support, la rianimazione cardiopolmonare;

L’ostruzione delle vie aeree, manovre di disostruzione;

I traumi: distorsioni, lussazioni, fratture, trauma cranico e spinale, ferite, amputazioni, lesioni toraciche, emorragie;

Il dolore toracico, il malore nel diabetico, le convulsioni;

La lipotimia, sincope, shock, coma;

Il colpo di calore e di sole, congelamento, assideramento, avvelenamento (ingestione, inalazione, contatto), morsi di vipera, ustioni, folgorazione;

La posizione laterale di sicurezza, spostamenti di emergenza.

Nella parte pratica, verrà data maggiore enfasi alla rianimazione cardiopolmonare sull’adulto e bambino (BLS);

disostruzione delle vie aeree sull’adulto, bambino e neonato.

Al termine del Corso, per coloro che l’avranno superato, è previsto l’invio dell’Attestato di superamento Corso, via email, all’indirizzo di ogni singolo partecipante.

L’assessore alla pubblica istruzione Lucia Cordeschi ed il delegato alla sanità Roberto Oertel invitano tutto il personale scolastico a partecipare all’iniziativa.

“La sicurezza degli alunni e degli adulti è di vitale importanza – spiegano Cordeschi ed Oertel – è fondamentale che il personale abbia le nozioni necessarie per intervenire in caso di necessità, salvando una vita”.

Share |