Domenica 23 Settembre 2018

COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIERE TRANI PER IL M.C. LADISPOLI CITTÁ (riceviamo e pubblichiamo) In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Giovedì, Settembre 13, 2018 10:39

 

Il Movimento Civico Ladispoli Città, aveva già preannunciato l'avvento del nuovo “geniale” servizio di spazzamento della Città.
Spazzamento che questa amministrazione ha pensato bene di ridurre da una volta a settimana a due volte al mese. Ricordiamo che questa sciagurata decisione è frutto della delibera di giunta n° 144 del 28/06/2018, dove è possibile leggere un parere tecnico che cita testualmente: “si valuta sufficiente per le esigenze riscontrate la frequenza di 2 passaggi al mese”

La prima cosa che ci lascia perplessi è che il Sindaco, durante gli incontri con i quartieri (avvenuti a giugno)  aveva definito insufficiente  il servizio di spazzamento, annunciando un nuovo progetto per incrementare il livello di pulizia della Città e, di fatto, contrariando quanto affermato dal Tecnico.

Ci chiediamo: Come è possibile che nonostante l’aumento di 500.000,00 sulla Tari,  il risparmio sul conferimento del secco residuo così come sui servizi aggiuntivi fatti pagare ai cittadini (e non eseguiti) venga penalizzata tutta la Città dimezzando il servizio di pulizia?  Se già un passaggio a settimana non portava ad un risultato eccellente, con un passaggio ogni due settimane come saranno ridotte le strade già a metà mese? Sarà sufficiente un turno di lavoro per pulire tutte le vie assegnate? Cosa accadrà con l’autunno alle porte e l’inevitabile aumento di residui a terra? 

Un’altra questione - ancora più grave - è quella dell’attuale posizionamento dei divieti di sosta (costati soldi alla comunità), fatto senza prevede le modifiche apportate al calendario del servizio di spazzamento. Ciò vuol dire che - anche se il servizio non viene svolto - i cittadini  non potranno comunque parcheggiare, se non rischiando una multa. Inoltre, finché non saranno sostituiti i cartelli (che costeranno altri soldi alla comunità) non sarà dato sapere quando realmente verranno pulite le strade.  

Se questo é quello che l’amministrazione sa fare in tema di igiene urbana, forse sarebbe meglio che seguisse le orme di qualche amministratore locale assenteista, lasciando che le cose vadano avanti da sole. Non si farebbe alcun passo avanti ma, chissà, magari ci sarebbero meno danni per i cittadini di Ladispoli.

Per il Movimento Civico Ladispoli Città

il consigliere comunale Eugenio Trani

 

Share |
Ultima modifica il Giovedì, 13 Settembre 2018 10:42