Sabato 15 Dicembre 2018

Il sindaco elogia il Consorzio Marina di San Nicola per il progetto di recupero della villa romana di Pompeo In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunedì, Ottobre 08, 2018 11:28

“L’amministrazione comunale saluta con interesse la firma della convenzione tra il Consorzio Marina di San Nicola e la Soprintendenza archeologica per la tutela e valorizzazione della Villa Romana di Pompeo e di tutto il prezioso sito della frazione di Ladispoli”.

Le parole sono del sindaco Alessandro Grando che si è complimentato con il Consorzio di Marina di San Nicola per un’iniziativa che avrà importanti riflessi turistici ed economici si tutto il territorio di Ladispoli.

“Da tempo – prosegue Grando – ci siamo attivati per proteggere e riqualificare l’immenso patrimonio culturale e archeologico della nostra città che, da torre Flavia a Marina di San Nicola, racchiude preziose ed inestimabili testimonianze del passato. Un tesoro che vogliamo diventi il volano per rilanciare l’economia legata al turismo, richiamando visitatori da tutto il mondo. Ladispoli non è da meno di altre città limitrofe, custodiamo siti archeologici e vestigia che meritano adeguato rilancio. Ben vengano dunque iniziative come la firma della convenzione a Marina di San Nicola, elogiamo pubblicamente il Consorzio e ringraziamo la Soprintendenza archeologica per aver attivato il meccanismo che permetterà di recuperare e riqualificare l’area archeologica caratterizzata dalla presenza di una villa d’epoca romana dove per troppo tempo i vandali hanno imperversato, causando danni alle strutture murarie e devastando i pavimenti a mosaico. Auguriamo buon lavoro al Consorzio che si è assunto questo importante onere, l’amministrazione comunale è ovviamente disponibile a collaborare per centrare questo importante obiettivo”.

 

Share |