Martedì 20 Novembre 2018

Valcanneto. LA RACCOLTA DIFFERENZIATA IMPAZZA mentre i cittadini impazziscono In evidenza

Vota questo articolo
(2 Voti)
Martedì, Novembre 06, 2018 12:46

A distanza di anni dall’entrata in vigore della raccolta differenziata, ancora non si intravede la via d’uscita dal parapiglia generale che riguarda il sistema porta a porta nonché il servizio di conferimento rifiuti presso l’oasi ecologica di Cerveteri.


Segnalazioni e reclami di ogni genere da parte dei cittadini dimostrano che il servizio di raccolta fa ancora acqua da tutte le parti.
L’ultima novità arriva qualche giorno fa.
Con un comunicato ONLINE emesso dal Comune di Cerveteri si informano i cittadini sulle regole principali da osservare nella raccolta porta a porta.
Alcuni dei punti riportati nel suddetto comunicato catturano  maggiormente l’attenzione di tanti utenti!!
Come ad esempio la soluzione allo smaltimento dei contenitori di vernice che potranno finalmente essere conferiti presso Il centro comunale di raccolta in via settevene palo ma non si potranno però conferire gli avanzi di vernice. La domanda nasce spontanea…: “ E della vernice avanzata cosa ne facciamo?“.
E i rifiuti speciali o pericolosi? Stesso discorso..... conferimento presso  il centro comunale di raccolta oppure in alternativa si potrà chiedere il ritiro a domicilio previo appuntamento concordato con il numero verde.

Manca però la postilla... “QUANDO RISPONDONO E QUANDO RISPETTANO GLI  APPUNTAMENTI” ( a volte bidonati altri spesso fissati a diverse settimane dalla chiamata).
Il comunicato termina con il “LISTINO MULTE” che verranno applicate a coloro che non rispetteranno le regole.
Manca però la voce “MULTE APPLICATE ALLA DITTA ADDETTA ALLA RACCOLTA IN CASO DI INADEMPIMENTO AL SERVIZIO” .
Considerazione:
Signori dell’ amministrazione, come potrete applicare multe agli utenti se non li avete neanche tempestivamente informati di come dovranno comportarsi a partire da oggi 6 novembre??? Non penserete mica che tutti gli utenti siano così tecnologici da potersi informare online.  Dov’è la vostra attenzione per i più deboli??? E già.... perché sono proprio gli anziani (non tecnologici) che ci rimetteranno.
Perché non avete organizzato per tempo un bel programma di informazione con volantini porta a porta???
In campagna elettorale è così che fate, giusto??? Intasate le nostre cassette della posta con decine e decine di volantini elettorali.
Perché non avete adottato lo stesso sistema???
Attendiamo risposta.

Antonella Martinangeli

Share |