Domenica 25 Agosto 2019

LADISPOLI: CONVEGNO SUGLI ORDIGNI BELLICI INESPLOSI In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Venerdì, Maggio 03, 2019 10:54

L’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale in programma il 7 maggio alle 10 in aula consiliare

  1. Sensibilizzare la popolazione sulla possibile presenza di ordigni bellici inesplosi sul territorio e fornire qualche indicazione sul come comportarsi e cosa fare.
  2. E’ questo l’obiettivo del convegno promosso dall’amministrazione comunale di Ladispoli.
  3. L’appuntamento è per il 7 maggio alle 10 in aula consiliare.
  4. In quell’occasione saranno ascoltate delle testimonianze dirette sul ritrovamento di ordigni bellici sul territorio comunale.
  5. Non solo. Si cercherà di fornire anche qualche informazione utile per aiutare a riconoscere un ordigno bellico, e soprattutto un ordigno bellico inesploso, così da poter attivare subito la macchina operativa.
  6. Per farlo sarà presente un responsabile del dipartimento ordigni bellici inesplosi ANVG, Giovanni Lafirenze e il presidente regionale per il Lazio ANGV, Antonio Bisegna.
  7. Per informazioni e prenotazioni si può contattare il numero 06 55 90 661 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
  8. La sezione è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì.
  9. Sulla nostre coste non è infatti estranea la presenza di ordigni bellici inesplosi.
  10. L’ultimo ritrovamento a Santa Marinella che ha visto impegnati militari, forze dell’ordine e volontari di Protezione civile.
  11. Quella degli ordigni inesplosi è una situazione particolare che purtroppo negli anni passati ha anche mietuto delle vittime.
  12. Basti ricordare la tragedia, a Ladispoli, dell’1 dicembre del 1944 quando alcuni bambini, come sempre, si erano radunati nei pressi di Porto Pidocchio per trascorrere insieme la giornata.
  13. Erano soliti andare in giro sulla spiaggia alla ricerca di qualche bomba, proiettile.
  14. Quel giorno, stavano giocando tranquillamente, quando all’improvviso la quotidianità fu spezzata da un forte boato.
Share |