Domenica 15 Dicembre 2019

LADISPOLI E IL LITORALE INVASI DALLE FALENE In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Giugno 26, 2019 3:05

 

Una vera e propria invasione a Ladispoli, e sul Litorale di Falene (Lymantria Dispar), questo il loro nome scientifico. Migliaia di post impazzano sui social, tra chi teme un assalto da fine del mondo e chi si scambiano consigli su come allontanarle dalla cucina o dal bagno.

Era accaduto già qualche anno fa. In Italia prima a Torino, poi a Parma, dove addirittura la circolazione stradale aveva subito dei grossi rallentamenti e i cittadini si erano spaventati sul serio. Una pioggia improvvisa d’insetti bianchi che aveva lasciato le persone senza fiato. Allarme rientrato, poi, dopo qualche giorno.

Questa volta, però, a rendere l'evento degno di nota si aggiunge una particolarità in più: le farfalle, di ogni dimensione e colore, svolazzano anche di giorno, e le vedi in ogni dove, nonostante siano notoriamente animali notturni. Un fatto insolito, che sta facendo discutere e nello stesso momento preoccupare la cittadinanza, in sostanza le trovi dappertutto dalla spiaggia al supermercato.

«Si tratta di un ciclo naturale che si ripetono ogni nove, dieci anni», spiega un noto, Entomologo.

La Lymantria Dispar, detta anche farfalla della quercia dal nome dell'albero di cui si nutre, è una specie che ha una fase lentissima di accrescimento della sua popolazione e che, ogni dieci anni, ha invece un boom demografico, improvviso che ne dura circa tre». Ecco svelato il motivo di questa invasione

 

Share |
Ultima modifica il Giovedì, 27 Giugno 2019 07:08