Mercoledì 18 Settembre 2019

Complesso scolastico-ricreativo di via La Spezia riconsegnato alla citta' In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Giovedì, Luglio 18, 2019 10:00

“Pochi mesi dopo l'insediamento dell'Amministrazione del sindaco Grando, una violenta bomba d'acqua ha fortemente pregiudicato il sistema di impermeabilizzazione, già in cattivo stato, della struttura comunale di via La Spezia, adibita per una parte a centro anziani e per la restante parte a plesso scolastico dell'Istituto comprensivo Ladispoli III. Di conseguenza tutto il complesso è stato inibito e dichiarato inagibile”.

A parlare è l’assessore ai lavori pubblici, Veronica De Santis, che ha annunciato una importante novità.

“All'epoca ci siamo attivati prontamente per trovare una soluzione alternativa per le classi, visto l'imminente inizio dell'anno scolastico, riadattando in tempi record il piano terra dell'edificio polivalente di via Aldo Moro, mitigando il disagio dello spostamento attraverso la predisposizione di navette bus gratuite. Per quanto concerne il Centro Anziani – prosegue l’assessore De Santis -  non è stato possibile invece prevedere un'alternativa, cosicché i frequentanti rimasero senza spazi ricreativi se non arrivare fino a via Milano, dove si trova un altro spazio a loro dedicato. Dopo una lunga ed attenta ricerca di soluzioni tecniche che potessero permetterci di risolvere i problemi di infiltrazioni della struttura, e che fossero soprattutto a basso costo vista la difficile situazione finanziaria del nostro Comune, siamo finalmente riusciti ad intervenire restituendo questo importante luogo ai suoi frequentatori. I lavori di ripristino sono durati circa venti giorni e hanno riguardato l'intero fabbricato, compresa la parte della scuola che verrà riattivata a partire dalla riapertura dell'anno scolastico a settembre. Alla luce di questa bellissima notizia non possiamo che ringraziare l'Ufficio Manutenzioni e la Ditta incaricata di realizzare i lavori per averci permesso di raggiungere questo importante risultato. Il tutto è stato coadiuvato dall'Assessore Cordeschi e dai consiglieri comunali Fiorini, De Lazzaro e Risso che si sono prodigati per riattivare questa rilevante struttura. Avevamo promesso di riaprire il centro anziani e di riconsegnare la scuola e, anche stavolta, abbiamo mantenuto la promessa”.

Share |