Giovedì 12 Dicembre 2019

Movimento Civico Ladispoli Città: A proposito della vecchia sede della Polizia Municipale In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì, Novembre 19, 2019 16:15

(riceviamo e publichiamo) Nel maggio scorso, alla trasmissione radiofonica “Cambia il mondo”, su Centro Mare Radio, il sindaco Grando si soffermò sul pagamento dei canoni di affitto della ex sede dei vigili urbani, in via delle Azalee, affermando che il proprietario  “non riceverà un soldo, dovrà fare causa e se la vincerà, faremo appello”.

Sempre nell’ottica di evitare critiche su spese che l’Ente potrebbe risparmiarsi, e che invece continua - malgrado le difficoltà sbandierate - ad effettuare. 
 
E’ notizia di queste settimane che con Deliberazione della Giunta Comunale N° 194 del 15/10/2019, invece, il Comune di Ladispoli è giunto ad un accordo transattivo con il proprietario del fabbricato, ex sede dei vigili urbani. Un locale che naturalmente, come ribadisce la stessa deliberazione, era rimasto inutilizzato per mesi. 
 
Per Via delle Azalee n. 4 il Comune di Ladispoli corrispondeva la somma complessiva di € 9.989,02 mensili (€ 6.594,02 mensili per la locazione del piano terra ed € 3.395,00 mensili per la locazione del piano interrato).  Con nota prot. n. 54923 del 27.11.2018 ha comunicato ai proprietari dell’immobile, di voler recedere dalla locazione per il previsto trasferimento del Corpo di Polizia Locale nei nuovi locali di Via Vilnius e che il ridetto immobile sarebbe stato riconsegnato entro il 28/2/2019, libero da cose e persone. 
 
Con la deliberazione n.194 il Comune, invece, autorizza a liquidare ai proprietari la somma onnicomprensiva di € 28.000,00 in due rate, di cui la prima, pari ad € 14.000,00 entro il 31 ottobre 2019 e la seconda, di pari importo, entro il 28 febbraio 2020, come se i locali, dopo la “disdetta”, fossero rimasti in uso al Comune. Cosa che, ovviamente, non è avvenuta. 
 
La questione diventa ancor più ingarbugliata leggendo che, tale transazione, nasce da una proposta avanzata dalla stessa amministrazione comunale, negando totalmente quanto il sindaco  Grando aveva detto alla radio nel mese di maggio.
 
L’ennesimo annuncio del Sindaco Grando, a cui poi segue un’azione di opposto significato, come in questo caso, e non solo. E 28.000 euro escono dalle casse comunali senza alcun beneficio per i cittadini.
 
Movimento Civico Ladispoli Città

 

 

Share |
Ultima modifica il Martedì, 19 Novembre 2019 16:23