Mercoledì 5 Agosto 2020

CORONAVIRUS: D'AMATO, ‘OGGI REGISTRIAMO 14 CASI E ZERO DECESSI. DEI NUOVI CASI 9 SONO DI IMPORTAZIONE E DI QUESTI 7 CON LINK DI VIAGGIATORI DI RITORNO DA BANGLADESH, UNO DA OLANDA E DIRETTO IN SOMALIA E UNO DA BRASILE In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Luglio 08, 2020 14:27

 NELLA ASL ROMA 2 EFFETTUATI AL DRIVE-IN TRA IERI E OGGI OLTRE 500 TAMPONI, AFFLUSSO STRAORDINARIO GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE DELLA COMUNITA’ DEL BANGLADESH A ROMA E DELLE LORO AUTORITA’ RELIGIOSE. RISULTATI DEI TAMPONI DI IERI TUTTI NEGATIVI’


***RIETI E’ COVID FREE OVVERO ZERO POSITIVI, ZERO DECESSI E ZERO IN ISOLAMENTO DOMICILIARE;
***ASL ROMA 1: DEI 5 CASI ODIERNI TRE SONO PERSONE DI NAZIONALITA’ DEL BANGLADESH CON LINK CON VOLI INTERNAZIONALI DA DACCA GIA’ ATTENZIONATI. UN CASO DA OLANDA CON DESTINAZIONE SOMALIA E UN CASO PROVENIENTE DA BRASILE;
ASL ROMA 2: DEI TRE CASI ODIERNI UNA DONNA INDIVIDUATA AL TEST SIEROLOGICO;
***ASL ROMA 3: DEI TRE CASI ODIERNI UNA DONNA E’ STATA INDIVIDUATA CON TEST SIEROLOGICO;
***NELLE PROVINCE SI REGISTRA UN SOLO NUOVO CASO NELLA ASL DI LATINA SI TRATTA DI UN UOMO DI NAZIONALITA’ BANGLADESH A TERRACINA E CON UN LINK CON UN VOLO INTERNAZIONALE PROVENIENTE DA DACCA GIA’ ATTENZIONATO;
 “Oggi registriamo un dato di 14 casi e zero decessi. Dei nuovi casi 9 sono casi di importazione e di questi sette hanno un link con viaggiatori di rientro dal Bangladesh con voli già attenzionati. Un altro caso proviene dall’Olanda con destinazione Somalia e uno proviene dal Brasile. La provincia di Rieti è COVID Free, ovvero non ci sono positivi, nessun decesso e nessun caso posto in isolamento domiciliare. Straordinario afflusso al drive-in della Asl Roma 2 dove tra ieri e oggi sono già stati effettuati oltre 500 tamponi e voglio ringraziare della collaborazione la Comunità del Bangladesh a Roma e le loro autorità religiose. Fino a questo momento non si registrano casi positivi al tampone e sono tutti negativi anche i tamponi eseguiti per il cluster del centro estivo in zona Casilina. Nella Asl Roma 1 dei cinque casi registrati nelle ultime 24h tre sono riferiti a persone di nazionalità del Bangladesh che hanno un link correlabile con i voli internazionali provenienti da Dacca già attenzionati. Un caso proviene dall’Olanda con destinazione Somalia e un altro caso di una persona proveniente dal Brasile individuato al drive-in del San Giovanni. Nella Asl Roma 2 dei tre casi odierni uno è un uomo di nazionalità del Bangladesh individuato in accesso al pronto soccorso del Policlinico Casilino e due casi hanno un link con il cluster di Zagarolo. Nella Asl Roma 3 dei tre casi odierni una è una donna individuata al test sierologico. Infine per quanto riguarda le province registriamo un caso nella Asl di Latina si tratta di un uomo di nazionalità del Bangladesh a Terracina e con un link con un volo internazionale proveniente da Dacca già attenzionato” commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Share |
Ultima modifica il Mercoledì, 08 Luglio 2020 14:37