Lunedì 16 Dicembre 2019

Cerveteri : Ass. Mundula disposto a rimettere il mandato sulla differenziata

Martedì, Agosto 19, 2014 13:19

"In merito alla ormai ufficiale notizia della revoca del bando di gara relativo alla raccolta dei rifiuti solidi urbani, è necessario fornire alcuni chiarimenti einformazioni. Nel corso della gara, pubblicata il 28 maggio con scadenza 4 agosto, sono state avanzate numerose richieste di chiarimento sui documenti pubblicati, da parte di aziende interessate a partecipare.

La gestione delle richieste, le risposte e successivi atti amministrativi hanno destato non poche perplessità nell’Amministrazione. Ricordiamo che la gestione della gara è demandata alla struttura amministrativa, sulla base degli atti di indirizzo politico forniti dall’Amministrazione, cosi come previsto dal Testo Unico sugli Enti Locali (TUEL) Dlgs n. 267/2000, pertanto l’Amministrazione non può, e non deve “interferire” nella procedura di gara in corso. Purtroppo la pubblicazione tardiva di alcune modifiche ai documenti di gara avvenuta a ridosso della scadenza del 4 agosto, ci ha esposto alla concreta possibilità che alcuni concorrenti potessero avanzare ricorso con la conseguenza di una paralisi della gara e di ritardi difficilmente quantizzabili. Alla luce di ciò i responsabili della struttura ci hanno consigliato di annullare il procedimento in corso e ripartire immediatamente con una nuova procedura. Questo è ciò che è accaduto il 14 agosto con le Determine pubblicate dal Responsabile del Procedimento. Nello stigmatizzare quanto accaduto, frutto a giudizio del sottoscritto di superficialità e leggerezza nel gestire una così delicata iniziativa, è indispensabile che si proceda ad una radicale rivalutazione dei ruoli e compiti di quanti preposti alla gestione della macchina amministrativa, e ciò al fine di evitare altri momenti quale quello attuale, che è difficile far rientrare in un semplice “incidente di percorso”. Da parte del sottoscritto, con l'avallo del gruppo politico di riferimento Anno Zero, c’è la disponibilità a rimettere la propria delega nelle mani del Sindaco qualora non verranno apportati rapidi e significativi correttivi alla struttura amministrativa. Tale disponibilità deriva dalla piena convinzione che problemi come quello attuale non potranno certo essere scongiurati per il prossimo futuro, rendendo ogni operato, sebbene basato sul massimo dell'impegno, inutile ai fini del raggiungimento di qualsivoglia obiettivo prefissato".

Andrea Mundula Assessore all’Organizzazione e Tutela del Territorio Comune di Cerveteri

Share |