Martedì 19 Marzo 2019

IL PIÙ GRANDE DISASTRO ECOLOGICO NELLA STORIA DI FIUMICINO

Domenica, Novembre 09, 2014 14:12

Il più grande disastro ecologico nella storia di Fiumicino, lo definisce cosi il Capo della Protezione Civile Alfredo Diorio. Dalle prime ore del mattino, i volontari del Wwf e della Lipu, stanno verificano gli effetti sugli animali causati dallo sversamento di cherosene dall'oleodotto dell’Eni, nella zona tra Maccarese, Fregene e lungo il fiume Arrone, e al rio Palidoro, dopo le falle causate dai “predoni del cherosene ”Abbiamo ripreso a monitorare il canale Tre Cannelle, dove ieri abbiamo trovato la situazione più difficile con centinaia di uccelli morti, una strage di anatre, garzette, cormorani, ma anche nutrie”, afferma Riccardo Di Giuseppe, responsabile Wwf di Macchiagrande, la moria dei pesci è drammatica . Un impatto terrificante, quello del cherosene, per l'ecosistema del territorio della Riserva del Litorale Romano, ci vorranno decine di anni per risollevarsi da questa immane tragedia. Intanto prosegue l'azione di bonifica e di assorbimento del cherosene , attraverso Le “ panne galleggianti” posizionate in diversi punti dei vari canali e alla foce dell'Arrone. Sul posto tecnici dell'Eni, Carabinieri, la Polizia Locale mentre la protezione civile tiene monitorata tutta la zona. È un disastro ecologico ambientale senza precedenti nella storia di Fiumicino.

 

 

 

Share |