Domenica 25 Agosto 2019

Furti, chiesto un aumento del controllo del territorio

Martedì, Novembre 11, 2014 14:14

“Chi saccheggia il patrimonio pubblico, oltre a compiere atti di delinquenza, dimostra di fare del male alla propria città”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha commentato i furti dei meccanismi dei due rilevatori di velocità posizionati in viale Mediterrano ed espresso, allo stesso tempo, lo sdegno dell’Amministrazione comunale e dei cittadini.

“La notte scorsa – ha proseguito Paliotta – sono state forzate le cassette di alimentazione dei due rilevatori di velocità e rubate la scheda madre, le batterie e i limitatori di carica rendendo praticamente inutilizzabili di due rilevatori. Rilevatori di velocità rendevano più sicuro viale Mediterraneo. Siamo sempre più preoccupati per l’aumento continuo di furti sia nelle abitazioni private che nei luoghi pubblici.  Allo stesso tempo ribadiamo la nostra richiesta di aumento dell’organico delle forze dell’ordine per un maggiore controllo del territorio. I recenti furti – ha concluso Paliotta - di cherosene a Palidoro, con conseguente danno ambientale, e di rame negli impianti elettrici e tecnologici di tutta la provincia dimostrano che siamo arrivati ad un punto molto preoccupante per la pubblica incolumità oltre che per la sicurezza dei singoli cittadini. E questo è un problema che va posto a livello nazionale, con nuove leggi e nuovi accordi, in ambito europeo”.

 

 

Share |