Domenica 19 Novembre 2017

Cerveteri, dopo il successo della Notte Bianca ecco l’Opera Lirica, il Flamenco, la Taranta e il Signore degli Anelli

Mercoledì, Agosto 16, 2017 7:33

Stasera in Piazza Santa Maria lo spettacolo de ‘La Tosca’Dopo il successo della Notte Bianca che nelle serate del 14 e 15 agosto ha animato il Centro Storico di Cerveteri, con spettacoli musicali, danza del ventre, artigianato e il calore dei balli caraibici,

prosegue con quattro nuovi appuntamenti il ricco programma dell’Estate Caerite 2017. Da stasera, mercoledì 16 agosto, l’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri insieme ad Europa Musica propone la XIV edizione di Centocittà in Musica, quattro serate in cui nella cornice di Piazza Santa Maria si alterneranno opera lirica, flamenco, il ritmo della pizzica ed un'originalissima serata ispirata a Il Signore degli Anelli.Si comincia questa sera, con la messa in scena de ‘La Tosca’ il capolavoro di Giacomo Puccini, considerata una delle pietre miliari dell’opera lirica. Ambientata nella Roma dell’800 in un clima di tensione dopo la caduta della prima Repubblica Romana e la repressione pontificia, questo capolavoro racconta la tragedia della diva cantante Floria Tosca vittima, insieme al suo innamorato Cavaradossi del ricatto del potere e che, in buona fede, per liberarsi dal malvagio barone Scarpia, che segue le tracce di Cesare Angelotti, bonapartista ed ex console della Repubblica Romana in fuga, condanna se stessa e il suo amante a un destino crudele. Per questo si può considerare l’opera più drammatica di Puccini, ricca com’è di colpi di scena e di trovate che tengono lo spettatore in costante tensione. Ingresso con biglietto.Giovedì 17 a prendersi la scena sarà lo spettacolo ‘Fantasia Flamenca’, con la Compagnia 'Flamenco Nuevo'. Venerdì 18 invece sarà il turno di Arturo Stalteri e Federica Torbidoni in un concerto pianoforte e flauto, un sottile omaggio al Signore degli Anelli. L’ingresso a queste due serate è a ingresso gratuito.Ultimo appuntamento, quello di sabato 19 agosto, con Tre meno un quarto - un pizzico di Taranta. I componenti del gruppo sono forti di provenienze musicali disparate, che spaziano dal latin jazz, allo swing-manouche, al blues, alla musica tradizionale araba, balcanica, klezmer e sudamericana: uno straordinario mix che coinvolgerà il pubblico. Ingresso con biglietto.

Share |