Stampa questa pagina

Ladispoli Attiva: bollette del gas, ennesima mazzata per i residenti del Cerreto ancora senza metano In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì, Giugno 29, 2021 16:50

Nella nostra città esistono cittadini di serie A e di serie B. Forse non tutti lo sanno, ma nel quartiere Cerreto il metano non è mai arrivato ed i residenti negli anni sono stati costretti a sopperire a tale mancanza con soluzioni

alternative tutte molto costose. C’è chi ha deciso di dotarsi d’impianti a pellet, pannelli solari, pompe di calore o bomboloni gpl; o chi ha scelto di affidarsi all’impianto GPL dell’Eni, che in cambio chiede il pagamento di bollette mediamente triple rispetto a quanto solitamente paga un cittadino residente in un’altra zona di Ladispoli.

È una storia vecchia, paradossale, che la politica locale non è mai riuscita a risolvere. Tutto ha avuto origine da una convenzione intricata sottoscritta anni fa dall’ormai dismesso Consorzio che continua a pesare come un macigno sugli abitanti del quartiere.

L’ultima mazzata è arrivata proprio in questi giorni con le bollette dei primi mesi del 2021. Le famiglie del Cerreto sono esauste e sul piede di guerra; anche perché molte di queste sono già piegate dalla crisi economica derivante dalla pandemia. Si sentono abbandonate dal loro Comune di appartenenza e lasciate sole a fronteggiare questa situazione ormai insostenibile.

Abbiamo parlato con alcune famiglie del quartiere. Sono molto arrabbiate soprattutto con il sindaco Grando, che in campagna elettorale aveva promesso di risolvere l’annoso problema. In realtà, una volta diventato sindaco, il tema del metano al Cerreto è sparito dalla lista delle priorità della sua amministrazione, lasciando così i cittadini senza risposte, come fecero le altre giunte prima di lui. Si è limitato a promettere una class action contro l’Eni e che entro l’inizio del 2021 si sarebbe sbloccata la situazione, dopo che egli stesso aveva interloquito con il comune di Civitavecchia, capofila ed unico responsabile diretto del bando della gestione dell’appalto di metanizzazione. Siamo ormai alla fine del primo semestre 2021 e non ci sembra che si sia ancora smosso nulla.

A noi di Ladispoli Attiva tutta questa vicenda appare assurda e ci associamo al grido del “Comitato spontaneo per la metanizzazione del Cerreto” che chiede da mesi un incontro urgente con l’amministrazione di Ladispoli per stabilire insieme una road map che possa definitivamente risolvere l’intricata questione.

Share |