Domenica 26 Settembre 2021

Ladispoli: alle due di notte, in Piazzale Roma, perde il controllo della vettura, centra il pieno il palo delle telecamere, provoca danni per diecimila euro e scappa,

Domenica, Luglio 13, 2014 9:20

Altro che settantacinque decibel! Lo schianto della vettura, ha provocato un boato che ha svegliato l’intero quartiere della Stazione, è successo la scora notte ,intorno alle due di notte, quando una vettura di colore scuro, dopo alcune sbandate. finiva la sua corsa addosso al palo di sostegno delle telecamere di videosorveglianza della Stazione ferroviaria, che sono letteralmente esplose, ma prima del “botto” sono riuscite riprendere l’intera scena.

 Preso dal panico, l’imprudente giovane  automobilista, ingranava la  marcia indietro, e fuggiva a tutta velocità, lasciando sull’asfalto interi pezzi di carrozzeria. Nel Frattempo i Carabinieri di Ladispoli, chiamati dagli assonnati abitanti, iniziavano subito le indagini, e in collaborazione con la Polizia Locale, visionavano i filmati. Si e’ così ricostruita con ogni dettaglio tutta la scena, compreso il numero di targa, che, unitamente ai pezzi della carrozzeria, non hanno lasciato alcun dubbio, agli inquirenti su chi fosse l’autore del misfatto , che nel frattempo evidentemente pentito di quello che aveva combinato, ha confessato tutto a sua nonna, che senza perdersi d'animo ha accompagnato subito il nipote   Al Comando della Polizia Locale, e qui dopo un pianto liberatorio il giovane ha raccontato l'accaduto davanti agli Agenti 

Oltre alla romanzina della nonna e agli eventuali  risvolti penali e alla multa salatissima per non essersi fermato, il giovane automobilista, o, la sua assicurazione, dovranno risarcire il Comune di Ladispoli per danni materiali, per una cifra che si aggira intorno ai diecimila euro

e magari la multa per non aver rispettato la quiete pubblica!

 

Share |